Pasticcini cioccolato e pistacchio (senza cottura)

Ingredienti:
• 500 gr di biscotti amaretti o frollini
• 200 gr di burro morbido
• 150 gr di zucchero
• 70 gr di cacao amaro
• 2 cucchiai di nutella
• Mezzo bicchiere di latte
•40 gr di farina di pistacchio + quanto necessario per decorarli

Procedimento: Sbricioliamo i biscotti non troppo sabbiosi e mettiamoli da parte. In una ciotola iniziamo a mescolare il burro morbido con il cacao e la Nutella, aggiungiamo il latte e lo zucchero e mescoliamo finché non è tutto amalgamato per bene dopodiché aggiungiamo i biscotti sbriciolati e la farina di pistacchio mescoliamo ancora fino ad ottenere un bel impasto abbastanza compatto da poter creare le palline. Formiamo un panetto e lasciamo riposare in frigo per almeno 30 minuti.

Trascorso il tempo di riposo riprendiamo il nostro impasto e formiamo le palline, rotoliamo i nostri dolcetti nella farina di pistacchio messa da parte e sistemiamoli nei pirottini di carta o direttamente nel vassoio.

Vi consiglio di lasciarli riposare ancora un po’ in frigo prima di servirli. Sono ottimi da servire a fine pasto ma anche perfetti da regalare…

Pasticcini alle mandorle

Ingredienti: • 200 gr di mandorle pelate • 150 gr di zucchero • 50 gr di albumi • aroma di vaniglia un cucchiaino

Per guarnire: • ciliegie candite • mandorle

Procedimento: Tritiamo mandorle e zucchero nel mixer riducendoli in una sorta di farina abbastanza fine.
Aggiungiamo gli albumi e  l’aroma di vaniglia e amalgamiamo fino ad ottenere un impasto abbastanza sodo. Mettiamo il composto in una sac à poche e formiamo i nostri pasticcini su una teglia ricoperta da carta forno. Decoriamo i pasticcini con le ciliege candite e le mandorle. Lasciamoli riposare in frigo per almeno 12 ore prima di cuocerli.

N.B è necessario far riposare i pasticcini in frigo per farli asciugare in modo da ottenere un ottimo risultato finale.

Trascorso il tempo di riposo cuociamo i nostri pasticcini in forno preriscaldato a 180⁰ per 8/10 minuti. Facciamo attenzione a non andare oltre i tempi di cottura indicati i pasticcini dovranno essere appena colorati. Una volta cotti lasciamoli raffreddare togliamoli dalla teglia con l’aiuto di una spatola piatta, e serviamo.

Crostata alla frutta (senza burro) con crema al limone 🍋

Pasta frolla senza burro Ingredienti: • 300 gr di farina 00 80 gr di zucchero 80 ml di olio di girasole 1 uovo intero • 1 tuorlo • la scorza grattugiata di 1 limone bio • mezza bustina di lievito per dolci • un pizzico di sale Procedimento Mescoliamo in una ciotola lo zucchero, l’uovo intero e il tuorlo con la scorza grattugiata di un limone. Aggiungiamo l’olio, la farina setacciata con il lievito, il pizzico di sale e amalgamiamo con una spatola. Trasferiamo il tutto su un piano di lavoro infarinato e continuiamo ad impastare fino ad ottenere un impasto morbido e omogeneo. Formiamo un panetto e avvolgiamolo nella pellicola ad uso alimentare facciamo riposare per circa 30 minuti in frigo.

Passato il tempo di riposo riprendiamo la pasta frolla e stendiamola in uno stampo antiaderente per crostate, o in una teglia rivestita da carta forno, con una forchetta facciamo dei fori alla base mettiamo un foglio di carta forno sopra la frolla stesa e ricopriamo con ceci o fagioli secchi. Inforniamo nel forno preriscaldato a 180⁰ per circa 25 minuti.

Nel frattempo occupiamoci di preparare la crema al limone.

CREMA AL LIMONE 🍋 Ingredienti: • 250 ml di latte • 80 gr di zucchero. • 35 gr farina 00 • 50 gr di succo di limone • la scorza di un limone bio
• 2 tuorli

Procedimento: mettiamo la scorza del limone in un tegame insieme al latte accendiamo il fornello a fiamma bassa facciamo scaldare (senza arrivare al bollore). Intanto in una ciotola mettiamo i tuorli e lo zucchero lavoriamo bene il composto con una frusta fino ad ottenere una cremina omogenea aggiungiamo la farina e mescoliamo bene per non formare grumi, uniamo lentamente il latte tiepido continuando a mescolare con molta energia una volta che avremo ottenuto un composto fluido e omogeneo lo versiamo nuovamente nel tegame mescolando continuamente finché non si sarà addensato (ci vorranno circa 8 minuti). Mettiamo in una ciotola la crema coperta da una pellicola e facciamo raffreddare prima di utilizzarla. A piacere possiamo unire 100ml di panna montata per renderla ancora più gustosa. 😋

Per la decorazione ci serviranno: • 6 fragole • 2 kiwi • 1 banana • 1 arancio • ribes rosso • 2 fogli di colla di pesce

La frutta da utilizzare si può scegliere quella che più preferiamo, magari è bene optare per frutta fresca di stagione.

Laviamo, sbucciamo e affettiamo la frutta…

È il momento di assemblare la nostra crostata alla frutta. Mettiamo la nostra base di frolla in un vassoio, aggiungiamo la crema al limone con l’aiuto di una sac à poche su tutta la base creando uno strato abbastanza spesso. Infine decoriamo la nostra crostata con la frutta facendo dei giri concentrici oppure mescolando i colori, secondo il nostro gusto personale.

Zeppole al forno

INGREDIENTI PER CIRCA 4 ZEPPOLE

PASTA CHOUX

•Uova (circa 4) 210 g
•Farina 00 150 g
•Burro 45 g
•Acqua 250 ml
•Sale fino 1 pizzico

PER LA CREMA

•Latte intero 200 g
•Zucchero 70 g
•Amido di mais (maizena) 20 g
•Panna fresca liquida 50 g
•Tuorli 2
•Baccello di vaniglia ½

PER GUARNIRE

•Amarene sciroppate (si possono sostituire con il ribes rosso)
•Zucchero a velo q.b.

Procedimento: versate l’acqua in una pentola con il burro tagliato a cubetti, lasciatelo fondere a fiamma moderata; non appena sfiorerà il bollore aggiungete la farina a pioggia in una volta sola.
Mescolate rapidamente con una spatola o con un mestolo di legno. Una volta che il composto si sarà addensato continuate a cuocere fino a quando l’impasto non si staccherà dalle pareti della pentola. Mettete da parte e lasciate intiepidire Nel frattempo sbattete in una ciotola le uova, quindi versatene un po’ nell’impasto ormai tiepido e mescolate con un mestolo di legno fino a che non saranno incorporate.
Unite un pizzico di sale e aggiungete le uova rimaste sempre poco per volta. Continuate ad aggiungere le uova lentamente fino ad ottenere un composto liscio e denso. Non vi preoccupate se all’inizio si formeranno dei grumi, ma continuate a lavorare il composto fino a che non otterrete la giusta consistenza. Riponete la pasta choux in un sac-à-poche dotato di bocchetta stellata da 1,2 cm. A questo punto preriscaldate il forno a 200°.
Foderate una teglia con la carta forno: Create le zeppole, per ciascuna dovrete fare due giri, uno sopra all’altro in modo da creare un cerchio del diametro di circa 10 cm. Una volta preparate le zeppole, cuocete in forno a 200° per circa 25 minuti sul ripiano più basso, fino a che non risulteranno ben dorate. Trascorsi 25 minuti, aprite leggermente lo sportello del forno e lasciate cuocere per altri 5 minuti in modo che si asciughino anche all’interno, poi sfornate le vostre zeppole. Lasciate raffreddare completamente e nel frattempo occupatevi di preparare la crema.
In un pentolino unite il latte, la panna, i semi che avete prelevato dalla mezza bacca di vaniglia e anche il baccello svuotato. Portate il composto a sfiorare il bollore, nel frattempo in un’altra ciotola unite i tuorli con lo zucchero e sbattete rapidamente con una frusta.
Unite l’amido di mais e sbattete di nuovo con la frusta fino ad ottenere un composto uniforme. Non appena latte e panna inizieranno a bollire, eliminate il baccello di vaniglia con una pinza da cucina.
Versate il latte a filo sul composto di uova, poco per volta, sbattendo rapidamente con la frusta. Trasferite nuovamente nella pentola
e cuocete a fuoco basso mescolando continuamente fino a che la crema non si sarà addensata. Trasferite la crema in una ciotola, coprite con la pellicola e lasciate raffreddare per bene. Quando sarà fredda riponetela in un sac-à-poche dotato di bocchetta liscia, farcite le zeppole e decoratele con zucchero a velo e amarena.

È il momento di gustarle 😋
@zagaracalabra